cimaturaPer produrre in modo ottimale, la vite necessita di una superficie fogliare più ampia possibile e perfettamente esposta alla luce.
I tralci e le foglie lasciate in zona d'ombra o peggio affastellate ed avviluppate attorno a fili e canne, non possono svolgere regolarmente la funzione clorofilliana per cui sono di scarsa utilità alla pianta.
Anzi, causano ristagni di umidità dannosi alla produzione e predisponenti lo sviluppo di malattie fungine ed animali.
Sono quindi da ritenersi positivi tutti gli interventi finalizzati ad una distribuzione uniforme della vegetazione.
Tra questi si può annoverare la cimatura dei getti, che può essere eseguita in due modi diversi:

CIMATURA LATERALE
Si esegue quando i getti sono abbastanza lunghi e pesanti da ricadere verso il centro dei filare. Ciò comporta un'intervento tardivo con asportazione di una notevole massa vegetativa e possibili conseguenze negative sul prodotto. Tutti questi inconvenienti vengono eliminati con la


CIMATURA LATERALE E SUPERIORE
che si effettua nel sistema a controspalliera, quando i getti superano di cm. 50 l'ultimo filo tagliandoli circa 10 cm. al di sopra di esso.
Questa operazione dà luogo all'emissione di femminelle nella parte alta della vegetazione. Tenuto presente che un getto cimato emette normalmente tre femminlle e che l'internodo della femminella è assai più corto rispetto a quello del tralcio, si ha come conseguenza un addensamento delle foglie in corrispondenza della parte alta dei filare.
Questa operazione si ripete mediamente tre volte, ed ha come effetto la formazione di una "siepe", molto fitta e vitale. Per tale motivo questo particolare tipo di cimatura viene denominato "Cimatura di formazione";
operando in tale modo si ottengono i seguenti vantaggi:

  • notevole riduzione di madodopera per la potatura verde;
  • miglioramento dei prodotto: un aumento del 5 - 8% del peso accompagnato da un aumento di 1/2 3/4 di grado BABO;
  • migliore maturazione del legno;
  • riduzione dei tempi per la potatura secca.

La cimatura laterale e superiore richiede l'impiego di un tipo di macchina capace di operare senza alcun danno in presenza di ostacoli (pali alti).

cimatrici asti alba

Bussi Cimatrici
Via Piana del Salto, 26 - Calosso (AT)
Tel. 0141/853287
Cel. 320/6146497